Copyright © LP1 Srl. 2018. Tutti i diritti riservati.

P.I. 02633980780 

Brevetti e Modelli di utilità

Cosa  è  un   brevetto.

Il brevetto per invenzione industriale o per modello d’utilità è un contratto tra il richiedente e lo Stato nel quale il richiedente si impegna a mettere l'invenzione a disposizione del pubblico dopo un congruo periodo di tempo mentre lo Stato gli concede un diritto di esclusiva per lo sfruttamento dell'invenzione.Il brevetto per invenzione industriale o per modello d’utilità è un contratto tra il richiedente e lo Stato nel quale il richiedente si impegna a mettere l'invenzione a disposizione del pubblico dopo un congruo periodo di tempo mentre lo Stato gli concede un diritto di esclusiva per lo sfruttamento dell'invenzione.

Concretamente il brevetto è uno strumento giuridico costituito da: una relazione tecnica contenente una descrizione dettagliata dell'invenzione e da rivendicazioni che definiscono gli aspetti dell'invenzione per i quali si richiede protezione e che rendono l'invenzione attuabile da parte di terzi.

La protezione legale derivante da brevetto è soggetta a limiti temporali (20 anni per il brevetto per invenzione industriale, che possono essere portati a 25 solo per i brevetti in campo farmaceutico o  10 anni per brevetto per modello d’utilità) e geografici (la tutela è limitata alla/e nazione/i in cui si è depositata la domanda).

 

Requisiti di brevettabilità

Il Codice di Proprietà Industriale prevede che un’invenzione per essere brevettabile deve possedere:

  1. Novità :  è considerato nuovo tutto ciò che non è stato reso accessibile al pubblico prima della richiesta di brevetto

  2. Attività inventiva o Originalità:  un’invenzione deve dare una soluzione nuova ad un problema tecnico.

  3. Applicazione industriale: l’invenzione deve poter essere costruita in qualsiasi genere d’industria, compresa quella agricola.

  4. Sufficiente descrizione : un esperto del settore seguendo la descrizione deve poter riprodurre l’invenzione.

 

Cenni storici del brevetto

 

• Carta di Venezia (1474)

• Statuto dei Monopoli, Giacomo I d’Inghilterra (1623)

• PatentAct statunitense (1790)

• Primo ufficio brevetti in Inghilterra (1852)

• Convenzione d’Unione o di Parigi (1883)

• PCT (PatentCooperationTreaty) (1970)

• Convenzione sul brevetto Europeo (1973)

 

Come registrare un brevetto 
Professionista per Te

Hai bisogno di un consulto ?  Chiama

Lascia i tuoi contatti. Ti richiamiamo Noi.

Hai letto l'Informativa sulla Protezione dei Dati Personali ?